Il riduttore con ingranaggi in plastica per il tuo motore elettrico: Stagnoli ha la soluzione per qualsiasi applicazione.

5 Novembre 2019

I motori elettrici trovano ampio utilizzo in differenti settori applicativi. L’elenco è quasi infinito: si va dagli orologi alle automobili, dagli aspirapolveri agli asciugacapelli, fino alla maggior parte degli elettrodomestici di uso quotidiano. Spesso sono accoppiati con riduttori al cui interno sono presenti ingranaggi in plastica: la nostra azienda è specializzata nella progettazione e nella produzione di tali componenti; offriamo ai nostri clienti un’ampia gamma di ingranaggi, garantendo massima qualità ed elevata efficienza nell’applicazione.

Scopri cosa sono i motori elettrici, come funzionano e qual è l’applicazione degli ingranaggi in plastica.

CONDIVIDI
EmailWhatsApp




Motori elettrici: cosa sono e qual è il loro principio di funzionamento?

I motori elettrici altro non sono che macchine in grado di generare energia meccanica a partire da una fonte di energia elettrica. Essi sono costituiti generalmente da una parte fissa (statore) e da una mobile (rotore). Tramite un sistema di spire che sfrutta sia l’elettromagnetismo che il magnetismo (fornito da una serie di magneti), il rotore dell’apparecchio inizia, appunto, a ruotare e a generare energia in modo da alimentare l’apparecchio di cui fa parte. I motori elettrici possono essere alimentati in Corrente Alternata (rete elettrica) oppure in Corrente Continua (batteria).

I motori elettrici spesso sono accoppiati a riduttori a vite senza fine o a cascata di ingranaggi: prendono il nome di motoriduttori in corrente continua a magneti permanenti e sono detti anche motoriduttori elettrici cc, motoriduttori dc o motoriduttori elettrici a spazzole.

Motori elettrici in accoppiata con riduttori ad ingranaggi in plastica: la produzione di Stagnoli.

La nostra azienda è specializzata nella riduzione a vite senza fine, epicicloidali ed ingranaggi in plastica di forma elicoidale presenti all’interno dei motoriduttori a corrente continua 12 / 24 V. Con la nostra offerta siamo in grado di soddisfare le richieste di una varietà crescente di settori industriali: motori per attuatori, per sistemi di apertura, per il settore medicale, ma anche motoriduttori motori per automotive, e infine motori per nuovi settori emergenti.

La nostra esperienza e la progettazione puntuale e precisa della geometria della vite e dell’ingranaggio in plastica ci permettono di garantire numerose soluzioni. La libertà di design concessa dallo stampaggio a iniezione, poi, ci ha concesso non solo di sostituire ingranaggi in ottone e acciaio, ma anche di studiare riduttori con geometrie quasi impossibili da ottenere con materiali tradizioni. In molti casi, è stata ottimizzata la dentatura con profili speciali, corretta ad hoc per bilanciare al meglio la resistenza della trasmissione nella specifica applicazione in cui va inserita. Infine, abbiamo studiato anche altri aspetti come la dissipazione del calore o la precisione degli interassi. Molti di questi prodotti trovano svariate applicazioni: nell’automotive per tergicristalli e movimentazione sedili; in campo medicale, per le sedute dal dentista oppure le macchine automatiche per raggi X; nel settore Oil & Gas per i riduttori petroliferi o per le regolazioni automatiche delle valvole gas.

Vuoi saperne di più sui nostri ingranaggi in plastica presenti all’interno di motoriduttori? Desideri ottimizzare la progettazione del tuo motoriduttore e hai bisogno di consigli per scegliere il tecnopolimero più adatto? Contattaci.

NEWS SUCCESSIVA