Coppie trasmissibili da ingranaggi cilindrici

12 luglio 2018

L’utilizzo di tecnopolimeri nella costruzione di ingranaggi è da oltre 30 anni il business core di Stagnoli, azienda leader nel settore e tra le prime ad inserire questa tecnologia nei suoi prodotti.

Grazie all’approfondita ricerca, Stagnoli è stata in grado, tramite test pratici eseguiti dal reparto di ricerca-sviluppo, di calcolare, per mezzo di software avanzati (kissSoft/Fem), dati indicativi delle coppie trasmissibili dagli organi di trasmissione realizzati con tecnopolimeri.

CONDIVIDI
EmailWhatsApp




Le informazioni ricavate permettono agli uffici tecnici di avere un’indicazione molto più accurata sulla coppia trasmissibile da un ingranaggio in Nylon rinforzato con fibra vetro, in modo da eliminare l’unico grado di incertezza che permane nell'utilizzo di questi materiali, la cui applicazione rimane comunque relativamente recente.

È quindi importante sottolineare che i dati riportati nelle tabelle del catalogo degli ingranaggi cilindrici sono utili a fornire un’indicazione di massima, ma non generalizzabile, per ogni tipologia di applicazione.

Occorrerà quindi valutare caso per caso le situazioni operative dato il numero estremamente elevato di variabili in gioco.

Facciamo un esempio pratico: per applicazioni con velocità inferiori ai 100Rpm, con carichi statici o con bassi fattori d’uso, la coppia ammissibile potrebbe aumentare anche del 50% rispetto ai valori riportati in tabella.

Per questo motivo, per una analisi accurata della applicazione e del dimensionamento, consigliamo di contattarci per approfittare dell’esperienza decennale dei nostri tecnici, che saranno in grado di adattare al meglio l’ingranaggio richiesto con le vostre esigenze.

Per maggiori informazioni sul nostro studio sulle coppie trasmissibili da ingranaggi cilindrici contattate il nostro ufficio tecnico all’indirizzo e-mail: tecnico2@stagnoli.com.

NEWS SUCCESSIVA